Nuoto > Acquagym

E’ una ginnastica da fare in acqua a tempo di musica che si ispira a varie discipline: training autogeno, jogging, judo, pugilato, danza, nuoto, stretching, yoga e aerobica.

Si propone sia come attività sportiva che ricreativa, ma anche come mezzo estetico, terapeutico e riabilitativo

Bastano circa 45 minuti di lavoro al giorno, almeno 3 volte a settimana, per avere ottimi risultati, e non occorre saper nuotare

I più importanti effetti benefici dell’Acquagym sono:

Miglioramento del tono e dell'elasticità muscolare;

Sviluppo della forza, ma senza incorrere nell'ipertrofia muscolare, che non è sempre gradita, soprattutto dalle donne, e che è, per esempio, una conseguenza quasi inevitabile del lavoro con i pesi;

Allungamento ed il modellamento dei muscoli;

Possibilità di combattere la cellulite ed il soprappeso

Stimolazione dei vasi sanguigni e linfatici, con conseguente miglioramento generale della circolazione

Cura dell’artrosi, grazie alla possibilità di movimenti dolci e non traumatici, molto utili per sbloccare le articolazioni;

Rimedio a stanchezza e stress

QUOTA QUADRIMESTRALE AQUAGYM